Istanbul

Cosa fare a Istanbul: escursioni, tour e attività

Istanbul è una città che sorge nello stretto del Bosforo tra l'Europa e l'Asia ed è una destinazione ricca di siti di interesse e attrazioni tutte scoprire.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze
Cerca

Conosciuta anche come Costantinopoli o Bisanzio, Istanbul è stata capitale dell’Impero Romano, di quello Bizantino e di quello Ottomano ed è tuttora la città più popolata della Turchia e anche se non è più la capitale di stato. Centro industriale, finanziario e culturale più importante del paese, Istanbul è una città che è riuscita a custodire numerosi siti di interesse a testimonianza della sua lunga storia e delle diverse dominazioni che si sono succedute. Questa località sorge proprio nello stretto del Bosforo tra l’Europa e l’Asia ed è una destinazione tutta da scoprire per le sue numerose attrazioni, l’ottimo cibo e le tradizioni millenarie.

Attrazioni e musei da non perdere

La maggior parte dei siti di maggiore interesse di Istanbul sorgono nel mahalle (quartiere) di Sultanahmet che è  un’ampia area da scoprire a piedi dove si trovano anche molti ristoranti e negozi. Consigliamo di redigere un itinerario con tappe ben definite in modo da non dimenticare nessuna delle meraviglie e acquistare i biglietti di ingresso necessari in anticipo.

Tra le prime cose da vedere a Sultanahmet ci sono sicuramente due luoghi di grande importanza storica, architettonica e religiosa: la Basilica di Santa Sofia (o Aya Sofia) e la Moschea Blu (Sultanamhet Camii). Vicino a quest’ultima si trova anche la zona dell’Ippodromo che ha avuto grande rilevanza soprattutto in epoca romana e bizantina.

Da non mancare anche una visita allo splendido Palazzo Topkapi, il complesso che è stato per quattro secoli (fino al 1856) la residenza dei sultani e il fulcro del potere dell’impero ottomano. Nello stesso quartiere, e sempre raggiungibile a piedi, si trova anche la Cisterna Basilica costruita dall’imperatore Giustiniano per rifornire d’acqua la città.

Un altro quartiere dalla storia interessante è quello di Galata che si raggiunge attraversando l’omonimo Ponte costruito proprio sul Corno d’Oro. Questa zona è stata per quasi duecento anni una colonia della Repubblica di Genova che qui ha costruito la famosa Torre di Galata che era parte del sistema di difesa della città.

Crociera sul Bosforo

Per ammirare Istanbul da un’altra prospettiva e poter osservare sia il lato asiatico della città che quello europeo è consigliato fare una bellissima crociera sul Bosforo. Il Bosforo è lo stretto lungo all’incirca 30 km che separa la città turca in due congiungendo il Mar Nero con il Mar di Marmara; la sua larghezza varia da 700 metri nelle parti più strette ai quasi 4 km di larghezza in prossimità dello sbocco sul Mar Nero. La crociera sul Bosforo può essere fatta con yacht di lusso, catamarani o traghetti: la scelta è davvero ampia e tutto dipende dal tempo e dal budget a disposizione.

Esistono numerose compagnie che organizzano crociere sul Bosforo ma noi suggeriamo i tour che durano come minimo un’ora e mezza per poter ammirare dall’acqua il meglio della città. Esistono linee con traghetti che offrono la formula hop on – hop off consentendo ai passeggeri di scendere nelle fermate intermedie, fare visita ai siti di interesse in zona e poi ripartire con la corsa successiva. Altre, invece, sono delle vere e proprie crociere che durano diverse ore e consentono di cenare a bordo, assistere a spettacoli e contemplare la città illuminata. Un altro tour molto consigliato è quello organizzato al tramonto quando è possibile ammirare il sole che cala sui monumenti più iconici di Istanbul e magari fare un aperitivo a bordo.

Spettacolo dei Dervisci rotanti

Per una serata davvero particolare consigliamo di assistere ad uno spettacolo di danze turche, musiche tradizionali e costumi locali che avvengono all’interno di location spesso davvero particolari, come antichi hammam o storici palazzi. In particolare è possibile scoprire di più sulla cultura e le tradizioni della Turchia assistendo a uno spettacolo realizzato dai Dervisci, monaci islamici che comunicano con la divinità tramite la danza. Durante le loro esibizioni i Dervisci ballano per lunghi periodi sulla punta delle prime due dita del piede sinistro e compiono diverse rotazioni. Nello specifico, è l’ordine ascetico dei Mevleviye che è stato fondato nel XIII secolo dal famoso poeta islamico Mevlana Celaleddin-i Rumi (1207-1273), a diffondere questa danza in tutto l’Impero ottomano.

Nel 1924 il governo turco ha messo al bando questa confraternita e solo nel 1954 il governo ha concesso all’ordine dei Mevlevi un permesso speciale per eseguire le esibizioni a fini turistici. Con il tempo le danze mistiche dei Dervisci (con le quali dichiaravano di parlare con Dio) sono state dichiarate Patrimonio dell’UNESCO e hanno riscosso sempre più popolarità. I Mevleviye, infatti, sono rinomati per le loro danze vorticose che vengono eseguite secondo un rigido rituale e solo dopo un digiuno di diverse ore. Durante le loro cerimonie (note anche come Sema) viene suonato un particolare repertorio musicale che comprende almeno un cantante, un suonatore di flauto e un suonatore di piatti.

Tour e visite guidate della città

Istanbul è una città ricca di monumenti e dalla storia millenaria per questo è consigliato visitarla tramite una guida che conosce tutta la sua storia. Suggeriamo di acquistare uno tour guidato di uno o due giorni in modo da avere un itinerario ben definito che includa anche i trasferimenti tra le diverse attrazioni.

Le visite guidate permettono non solo di scoprire i luoghi più iconici della città, ma anche di approfondire i fatti più salienti e tutti i segreti di Istanbul; in più grazie ai trasferimenti già organizzati non sarà necessario pensare a come spostarsi con i mezzi pubblici.

Non perdere l’occasione di visitare con una guida esperta siti che hanno fatto la storia della città come Palazzo Topkapi, Aya Sofia, l’Ippodromo o la Moschea Blu. Alcuni tour includono anche la possibilità di pranzare in un ristorante tipico e assaporare il meglio della cucina locale.

Rilassarsi in un Hammam

Dopo giornate alle prese con visite culturali in giro per la città ritagliati del tempo di puro relax in un bellissimo bagno turco dove si può vivere un’esperienza indimenticabile. È possibile, infatti, provare il classico bagno pubblico che riprende la tradizione termale romana a cui aggiungere l’esperienza del tipico massaggio turco esfoliante. Questo è un rituale dalla storia antica che veniva praticato sin dal tempo degli antichi sultani ottomani per pulire il corpo dalle tossine e rilassarsi.

Dopo il bagno di vapore, un operatore dell’hammam verrà per eseguire l’insaponatura e un trattamento di esfoliazione per rimuovere la pelle morta dal corpo. Queste attività non sono dolorose, anzi faranno respirare meglio la pelle che sarà liberata dalle scorie e dalle tossine. È un’esperienza da provare assolutamente a Istanbul!

Escursioni nei dintorni

Anche i dintorni di Istanbul vantano numerose località da visitare e destinazioni da scoprire. Per cui con dei giorni in più a disposizione è possibile fare uno splendido tour delle zone circostanti per allontanarsi dal caos della città. Da Istanbul è possibile organizzare un’escursione giornaliera alla scoperta delle isole Principi, un arcipelago formato da ben 9 isolette nel Mar di Marmara davanti alla costa asiatica della città. Büyükada, è la più estesa delle nove ed è quella che è possibile esplorare a piedi o in bicicletta andando alla scoperta delle sue chiese storiche, dei monasteri e dei palazzi. Oltre a vantare botteghe artigianali, negozietti e ottimi ristoranti, Büyükada ha anche delle spiagge per chi vuole rilassarsi al sole.

Un’altra interessante visita da organizzare da Istanbul è quella a Bursa, la prima capitale dell’impero ottomano. Situata a sud del mar di Marmara, Bursa sorge alle pendici del Monte Uludağ (l’antico Olimpo della Misia) che con i suoi 2543 metri è una delle più importanti stazioni per gli sport invernali in Turchia. In qualsiasi stagione dell’anno è comunque possibile raggiungere la vetta grazie alla funivia e ammirare da lassù paesaggi straordinari. In inverno nella zona si possono praticare diverse attività sportive mentre in estate fare escursioni all’aria aperta.

Un’altra destinazione molto ambita in Turchia è la Cappadocia che può essere scoperta tramite escursioni di uno o due giorni a seconda delle tappe che si vogliono toccare. Da Istanbul con un’ora e mezza di volo è possibile raggiungere Kayseri da dove partono i tour alla scoperta della regione. Tra le tappe da non perdere ci sono il Parco Nazionale di Goreme dove si possono ammirare i famosi “Camini delle Fate”, la Devrent Valley, famosa per le sue particolari rocce a forma di animale, e le città sotterranee di Derinkuyu e Kaymakli che sono state scavate nella roccia anche 85 metri sotto il livello del suolo. Può essere incluso nel pacchetto un autentico pranzo turco in un ristorante locale e un’escursione a cavallo o in quad nella zona della Red Valley. La scoperta della Cappadocia può continuare con la visita al castello di roccia di Uchisar e se c’è altro tempo a disposizione è possibile coronare il viaggio con un bel volo in mongolfiera.

Approfondimenti

Crociera sul Bosforo

Crociera sul Bosforo

Uno dei modi migliori per scoprire Istanbul è sicuramente facendo una bellissima crociera nello stretto del Bosforo dalla quale si può ammirare la città da un'altra prospettiva.
Leggi tutto
Spettacolo dei Dervisci rotanti

Spettacolo dei Dervisci rotanti

Lo spettacolo dei Dervisci rotanti permette di ammirare l'esibizione di ballerini che compiono rituali di danza davvero spettacolari e dalla lunga storia.
Leggi tutto
Escursioni nei dintorni di Istanbul

Escursioni nei dintorni di Istanbul

Istanbul è una città dal grande fascino che offre tante cose da fare e da vedere, ma vale la pena anche pianificare delle escursioni per scoprire i suoi dintorni!
Leggi tutto
Vacanze al mare a Istanbul, le spiagge nei dintorni

Vacanze al mare a Istanbul, le spiagge nei dintorni

Ecco le dieci spiagge più belle nei dintorni di Istanbul dove è possibile trascorrere giornate di puro relax sotto il sole e fare il bagno in acque fresche!
Leggi tutto

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e/o sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

Istanbul: Pass turistico con oltre 100 attrazioni e servizi
Istanbul: Pass turistico con oltre 100 attrazioni e servizi
Vivi Istanbul al massimo con l'Istanbul Tourist Pass. Il tuo pass definitivo per oltre 100 attrazioni. Salta la coda nei migliori siti, goditi tour guidati, crociere sul Bosforo e altro ancora.
Acquista da 150,00 €