Istanbul

Trasporti di Istanbul: come muoversi con i mezzi pubblici

Tutte le informazioni utili sulla rete del trasporto pubblico di Istanbul che permette di viaggiare rapidamente da una parte all'altra della città.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze
Cerca

Istanbul è una vera e propria metropoli abitata da milioni di persone e ricca di siti di interesse da scoprire e attrazioni da visitare. Se c’è una cosa di questa città che è veramente terribile, però, è il traffico che specialmente nelle ore di punta può far allungare di molto i tempi di percorrenza. Per questo la maggior parte dei turisti preferisce esplorare la città a piedi anche se non tutte le destinazioni si possono raggiungere in tempi brevi camminando, specialmente se si ha il tempo limitato.

Negli ultimi anni Istanbul ha così sviluppato una rete di trasporto pubblico che non solo essendo in continuo sviluppo copre sempre più zone della città ma che è anche comoda ed efficiente. La rete dei trasporti pubblici comprende undici linee della metropolitana, quattro linee del tram, due funicolari e un’estesa rete di linee autobus. A questi si aggiungono anche traghetti che consentono di andare dal lato europeo a quello asiatico della città (e viceversa) e due funivie.

In questo articolo abbiamo deciso di condividere una mini-guida per fornire maggiori informazioni su biglietti, abbonamenti e mezzi per girare la città di Istanbul in tutta tranquillità.

Metropolitana di Istanbul

La metropolitana di Istanbul è estremamente efficiente con orari di servizio che in genere vanno dalle sei di mattina fino a mezzanotte e tempi di attesa tra le corse che si aggirano tra i 5 e i 10 minuti. La rete metropolitana comprende undici linee: le linee M1A, M1B, M2, M3, M6, M7, M9 e M11 si trovano sul lato europeo del Bosforo, mentre le linee M4, M5 e M8 sono sul lato asiatico. La linea M11, una delle ultime entrate in funzione, non è ancora stata completata ed è quella che collega il nuovo aeroporto di Istanbul con il centro cittadino.

Linea Marmaray

Il lato europeo della città e quello asiatico sono collegati grazie alla linea Marmaray (Treno pendolare B1) una linea ferroviaria intercontinentale suburbana che annovera anche un tunnel ferroviario sotto lo stretto del Bosforo. Questo servizio unisce le due linee suburbane creando un’unica linea che va da Halkalı sul lato europeo a Gebze sul lato asiatico.

Mappa della metro in PDF

Autobus

Istanbul ha un’estesa rete di autobus urbani che vanta più di 120 linee, tra corse notturne e diurne, che coprono quasi 8000 fermate. L’autobus è senza dubbio il modo più economico per muoversi a Istanbul, ma potrebbe risultare complesso e difficile da utilizzare specialmente per viaggiare da un lato all’altro della cittadina. Inoltre, a causa del traffico che caratterizza la città, gli autobus potrebbero non essere la soluzione migliore per girare Istanbul specialmente nelle ore di punta. Gli autobus pubblici sono gestiti da IETT, l’impresa pubblica dei trasporti, e i biglietti si acquistano alle principali fermate o nei negozi che riportano l’insegna “I.E.T.T. Bilet”.

Autobus turistici

Anche a Istanbul sono presenti diverse compagnie che gestiscono i cosiddetti bus turistici “hop on hop off” che consentono di visitare moltissimi siti di interesse di una città. Solitamente acquistare un biglietto di questi autobus vuol dire spendere una cifra accessibile (sicuramente il prezzo è più basso rispetto a muoversi con i taxi) e adottare una soluzione che abbina alcuni benefici dei mezzi pubblici con caratteristiche come la flessibilità e il comfort.

Queste linee di autobus turistici in genere seguono un itinerario prestabilito con fermate in corrispondenza delle principali attrazioni. Non sarà così necessario studiare la mappa per capire come arrivare a Piazza Taksim o a Palazzo Dolmabahçe dato che sicuramente le corse dei bus “hop on – hop off” avranno una fermata nelle strette vicinanze!

Altri vantaggi di scegliere questa tipologia di spostamenti è che il viaggio avviene su dei pullman a due piani dotati di tetto panoramico in più avrete a disposizione un’audioguida che potrà fornirvi molte informazioni interessanti sulla città e sulla sua storia. Inoltre, con gli autobus turistici, una volta acquistato il titolo di viaggio, potete scendere e salire quante volte volete durante il periodo di validità del vostro biglietto.

Tram

Il tram è un mezzo molto utile per chi vuole scoprire Istanbul dato che le sue corse toccano alcuni dei siti di maggiore interesse in città come il Grande Bazar, la Moschea Blu, Santa Sofía e il Bazar delle Spezie. Il servizio di tram di Istanbul è attivo dalle 6:00 alle 24:00 con una frequenza delle corse che oscilla tra i 5 e i 10 minuti.

La rete tranviaria di Istanbul è in realtà composta da quattro linee:

Traghetti

Come già accennato non esiste una linea metropolitana che collega il lato asiatico con quello europeo della città ma solo la linea ferroviaria; per questo motivo a parte il già citato treno pendolare B1 Marmaray per spostarsi tra i due continenti è stata attivata una rete di navette marittime. Le corse dei traghetti sono molto sfruttate anche dai locali dato che sono un mezzo facile, rapido ed economico per spostarsi tra le sponde dello stretto.

A Istanbul sono presenti diversi imbarcaderi sia nel lato europeo che in quello asiatico. Nella zona europea i moli più importanti sono: Eminönü e Karaköy (vicino al Ponte di Galata) e Beşiktaş (tra i due ponti del Bosforo). Nella parte asiatica, invece, i moli più utilizzati sono: Üsküdar (a nord) e Kadıköy (a sud).

L’orario di servizio dei traghetti è ridotto rispetto agli altri mezzi di trasporto e con differenze tra la stagione estiva e quella invernale, ma in genere si può dire che questi sono attivi dalla mattina alle 7:00 alle 21:00 di sera.

Funicolari

A Istanbul sono presenti anche quattro linee di funicolari delle quali solo una (la F3 Vadistanbul -Seyrantepe) opera in superficie, mentre le altre sono sotterranee. La più famosa e utilizzata dai turisti è la funicolare F2 Karaköy-Beyoğlu Tünel che essendo stata inaugurata il 17 gennaio del 1875 è la seconda linea di trasporto sotterranea più antica al mondo dopo la metropolitana di Londra. Questa ha solo due stazioni (Karaköy e Beyoğlü) e collega in modo facile e veloce il distretto di Karaköy con quello collinare di Beyoğlü.

Altra linea molto importante è la funicolare F1 Taksim-Kabataş che collega Piazza Taksim con Kabataş, località nel quartiere di Beyoğlu dove si trova il Palazzo Dolmabahaçe. Le altre due linee sono meno utilizzate dai turisti perché coprono zone più lontane dal centro e sono: la funicolare F3 di Seyrantepe e la funicolare F4 Boğaziçi Üniversitesi/Hisarüstü-Aşiyan.

Le funicolari di Istanbul operano in orari che vanno dalle 6:00 del mattino alle 24:00 con una frequenza delle corse che durante il giorno oscilla tra i 5 e i 10 minuti.

Taxi

Oltre 17.000 taxi offrono un modo rapido e confortevole per spostarsi a Istanbul. Il costo non è eccessivo ed è un mezzo comodo per spostarsi in città, anche se il traffico degli autoveicoli potrebbe farvi perdere un po’ di tempo.

Se la luce superiore di un taxi è accesa, il taxi è pronto a far salire un passeggero. Inoltre, in ogni punto della città e in tutte le stazioni e gli aeroporti sono presenti postazioni di taxi.

Biglietti e Abbonamenti ai mezzi di trasporto

Se vi piace spostarvi per la città con i mezzi pubblici, scegliete il modo più comodo o conveniente per acquistare i biglietti. Se intendete spostarsi saltuariamente certamente vi converrà acquistare i biglietti delle singole tratte direttamente una volta arrivati ma se, al contrario, vi piace ottimizzare i tempi e utilizzare i mezzi pubblici e dimenticarvi di acquistare ogni volta il biglietto, prenotate online prima di partire una City Card o un carnet di biglietti.

Biglietti singoli

Il biglietto singolo (chiamato in turco jeton, ovvero gettone) per utilizzare i mezzi pubblici di Istanbul costa 15 lire turche e dev’essere acquistato sempre prima di salire a bordo. Per la metropolitana il biglietto singolo si acquista presso le biglietterie delle stazioni o alle macchinette automatiche, mentre per il tram alle macchinette automatiche presenti alle fermate (attenzione: alcune fermate del tram non sono provviste di macchinette) o presso alcuni negozi e tabaccherie.

I bambini fino ai sei anni di età viaggiano gratis. Esistono anche dei biglietti “studenti” che vengono 7,32 lire turche e sono pensati per gli studenti stranieri o locali iscritti ad università o scuole turche.

Istanbulkart

La Istanbulkart è una carta ricaricabile del costo di 50 lire turche che permette di utilizzare la rete dei trasporti pubblici di tutta la città. Con questa tessera si possono prendere metro, tram, autobus e navette marittime in maniera facile ed economica senza doversi preoccupare di acquistare di volta in volta i biglietti. È sufficiente strisciare la carta nell’apposito lettore che si trova all’ingresso di ogni stazione e con la Istanbulkart ogni viaggio costerà 9,90 lire turche al posto delle 15 lire del biglietto standard.

La carta può essere acquistata in aeroporto, nelle stazioni della metro, nelle stazioni di autobus più grandi e in qualche imbarcadero. È possibile ricaricarla presso le biglietterie delle principali stazioni, alle apposite macchinette automatiche o in alcuni negozi e tabaccai. Questa carta costituisce un grande vantaggio anche per chi viaggia in gruppo o in famiglia dato che una singola tessera può essere utilizzata fino ad un massimo di 5 passeggeri.

Attenzione: dal 2023 per acquistare la carta è necessario comunicare un numero di identità turco, quindi non è più attivabile dai turisti, per i quali è disponibile la nuova Istanbul City Card.

Istanbul City Card

Di recente introduzione, la Istanbul City Card è l’abbonamento per viaggiare illimitatamente sui mezzi pubblici di Istanbul, inclusi metropolitana, tram, autobus, metro e traghetti, dedicata esclusivamente ai turisti. A seconda della durata del vostro viaggio, potete scegliere il taglio: può valere 1, 3, 5, 7 o 15 giorni.

Un ulteriore vantaggio di tale carta risiede nel fatto che la potete riceverete gratuitamente direttamente nel vostro hotel a Istanbul.

Istanbul Tourist Pass

Inoltre, se avete organizzato un viaggio di più giorni a Istanbul pensando di visitare tutte le attrazioni più famose, magari spostandovi con i mezzi pubblici più di una volta, allora vi conviene pensare di acquistare la Istanbul Tourist Pass. Questa è una soluzione pensata espressamente per i turisti o per chi si ferma in città per un periodo limitato dato che consente di utilizzare i mezzi pubblici e visitare le principali attrazioni a prezzi davvero convenienti.

Disponibile da 1, 2, 3, 4, 7 o 10 giorni, il pass consente l’ingresso gratuito o scontato a oltre 100 attrazioni, promozioni in numerosi negozi e ristoranti, attività come la crociera sul Bosforo o uno spettacolo dei dervisci rotanti, e l’opzione “salta la coda” in diversi siti.

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e/o sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

Istanbul: Pass turistico con oltre 100 attrazioni e servizi
Istanbul: Pass turistico con oltre 100 attrazioni e servizi
Vivi Istanbul al massimo con l'Istanbul Tourist Pass. Il tuo pass definitivo per oltre 100 attrazioni. Salta la coda nei migliori siti, goditi tour guidati, crociere sul Bosforo e altro ancora.
Acquista da 150,00 €